IL DECALOGO: 1° PUNTO

Inauguriamo il blog firmato Dreaming Cilento dedicando un ampio spazio alla trattazione, seppur per ora a grandi linee, di uno dei tipi di eventi di cui la nostra agenzia si propone di offrire l’organizzazione e il coordinamento: il matrimonio.

Nell’era 2.0, le proposte e le idee si mescolano e spesso generano confusione: attraverso i social ogni dettaglio è sottoposto all’attenzione del pubblico del web; i siti internet sono ricolmi di immagini, consigli e ispirazioni, sempre a caccia dell’ultima tendenza. Ed è proprio per questo che il nostro blog si propone di offrire una guida che possa orientare i futuri sposi non nella scelta di questo o quel dettaglio, ma verso la consapevolezza delle proprie esigenze, dei propri gusti e inclinazioni ma soprattutto del proprio stile: al fine di realizzare una cerimonia che rispecchi le caratteristiche dei suoi protagonisti, infatti, non c’è moda che tenga.

Iniziamo, dunque, da un semplice vademecum che sintetizzi i principali aspetti in cui si declina il matrimonio, per fornirne un quadro d’insieme e con lo scopo di non lasciare nulla al caso.

Il decalogo: il primo punto

1.      Il rito

Che sia una cerimonia religiosa – in cui l’attenzione e l’emozione siano concentrati sul valore del matrimonio come sacramento – o un rito civile – che si svolga in un luogo suggestivo come un palazzo antico o in riva al mare – si tratta del cuore dell’evento: un alto budget non è sinonimo di ricercatezza, cosi come l’ostentazione non vuol dire eleganza. Il risultato finale, anche grazie all’aiuto di una figura professionale come il Wedding Planner, potrà soddisfare ogni tipo di esigenza e necessità (dall’alto numero di invitati alle scelte di tipo economico), garantendo autenticità e sobrietà, realizzando un matrimonio di stile che si adegui a qualsiasi carattere.

2020-03-22T12:18:15+00:00

Leave A Comment